I Vecchi credenti. Storia dello scisma russo

€ 30,00
Tasse incluse

I Vecchi credenti a cura di Alessandro Borelli

Quantità

Il Grande Concilio della Chiesa ortodossa russa che si riunisce a Mosca nel 1666-1667 decreta la scomunica per i fedeli che si oppongono alle riforme liturgiche decise, sin dal 1653, dal patriarca Nikon.

I cambiamenti, per gli usi e i testi, non sono marginali: riguardano, tra l’altro, il segno della Croce, le invocazioni dell’Allilujja e persino la direzione delle processioni. Non aspetti trascurabili della fede, ma forme della preghiera identificate dal popolo con l’identità stessa dell’Ortodossia russa.

Dall’anatema ecclesiastico scaturisce lo scisma dei Vecchi Credenti, l’unico della storia della Russia, che sfocia in una contrapposizione segnata da sanguinose persecuzioni, ostracismi, dolorosi antagonismi e reciproche diffidenze.

ISBN: 978-88-6786-260-3
1000 Articoli

Non ci sono ancora recensioni per questo articolo